Saba

Avant-Après

Fluire, adattarsi, creare vuoti, riorganizzare spazi, accogliere e rinnovarsi. Questo è ciò che può fare il nuovo sistema di sedute Avant-Après. Rigoroso eppure leggero, il divano assume configurazioni estremamente interessanti grazie al particolare e unico sistema bracciolo/schienale che si stacca con un gesto semplice e si può posizionare lungo tutto il perimetro della base. Una danza al ritmo di un prima e dopo che può essere messa in scena ogni giorno, animata dalla voglia di sperimentare. Avant-Après ha un’allure sobria e un tratto elegante, le sedute sono appoggiate su una base di metallo rivestito in tessuto o in pelle, sollevato da terra su piedi in metallo cromo satinato o verniciato. Raffinati accessori completano il sistema: i tavolini d’appoggio in due diverse dimensioni sono realizzati in legno noce canaletto e a scelta, la nota calda del legno può essere opzionata anche per il bracciolo. Completamente sfoderabile.

Production year 2017
Downloads

Design Sergio Bicego

+

Nato nel 1953, lascia gli studi classici e inizia, quasi per caso, la sua esperienza nel settore del mobile imbottito. Affascinato dal mondo che lo circonda, si dedica con entusiasmo alla ricerca di forme e tecniche costruttive che mette a frutto nelle aziende in cui lavora. Nel 1991 apre il suo studio come designer indipendente e il 1993 è l’anno dell’incontro con Saba Italia. Nuove sfide e nuovi stimoli porteranno alla nascita del “Divano Nomade”: Taos, Ananta, Limes, Nesting, Pixel. Creazioni che nascono dalla riflessione sui nuovi desideri che ci spingono a vivere in modo meno formale, dotati disistemi che consentono con semplici gesti, di cambiare, giocando con le forme.

↑ Back to top