Saba

Ananta Class

Ananta Class è un sistema informale, libero e versatile che permette infinite composizioni grazie agli schienali indipendenti e alle basi da 80, 120, 160, 200 e 240 cm accostabili tra loro. Il progetto, il cui nome rimanda al concetto di infinito, parte dalla semplificazione costruttiva: le sedute, libere dai vincoli dei braccioli e delle schiene, si riorganizzano negli spazi adeguandosi alle esigenze. Il progetto è completato da un tavolino disponibile in due misure. Il supporto con finitura cromo nero sostiene un piano disponibile con impiallacciato noce canaletto o rivestito in cuoio rigenerato. Un modo nuovo, democratico e contemporaneo di subordinare l’oggetto alla centralità dell’uomo. Completamente sfoderabile.

Production year 2000, Restyling 2016
Downloads

Design Sergio Bicego

+

Nato nel 1953, lascia gli studi classici e inizia, quasi per caso, la sua esperienza nel settore del mobile imbottito. Affascinato dal mondo che lo circonda, si dedica con entusiasmo alla ricerca di forme e tecniche costruttive che mette a frutto nelle aziende in cui lavora. Nel 1991 apre il suo studio come designer indipendente e il 1993 è l’anno dell’incontro con Saba Italia. Nuove sfide e nuovi stimoli porteranno alla nascita del “Divano Nomade”: Taos, Ananta, Limes, Nesting, Pixel. Creazioni che nascono dalla riflessione sui nuovi desideri che ci spingono a vivere in modo meno formale, dotati disistemi che consentono con semplici gesti, di cambiare, giocando con le forme.

↑ Back to top