Saba

My Taos

My Taos è il progetto di divano che meglio spiega l’identità Saba. Il lavoro di restyling si è basato sui quattro principi cardine dell’azienda: la memoria, il confort, il design e la poesia. La memoria la si ritrova nel nuovo My Taos nella fedeltà al progetto originale mantenendo lo scorrimento in avanti e indietro dei pouf. Il confort ha riparametrato altezze e migliorato l’ergonomia con l’uso di materiali di ultima generazione. Il design ha ridisegnato nuovi tavoli d’appoggio funzionali e nuovi cuscini cilindrici d’appoggio. La poesia ha arrotondato le forme, smussato spigoli, addolcito le linee. My Taos è il tuo-nostro divano che spiega come un’idea eccellente non si consuma con la fragilità del tempo.

Production year 1999, Restyling 2018
Downloads

Design Sergio Bicego

+

Nato nel 1953, lascia gli studi classici e inizia, quasi per caso, la sua esperienza nel settore del mobile imbottito. Affascinato dal mondo che lo circonda, si dedica con entusiasmo alla ricerca di forme e tecniche costruttive che mette a frutto nelle aziende in cui lavora. Nel 1991 apre il suo studio come designer indipendente e il 1993 è l’anno dell’incontro con Saba Italia. Nuove sfide e nuovi stimoli porteranno alla nascita del “Divano Nomade”: Taos, Ananta, Limes, Nesting, Pixel. Creazioni che nascono dalla riflessione sui nuovi desideri che ci spingono a vivere in modo meno formale, dotati disistemi che consentono con semplici gesti, di cambiare, giocando con le forme.

↑ Back to top